Lookers

E’ certamente vero che del corpo delle atlete viene giudicata prima di tutto l’avvenenza, pensiamo solo agli inqualificabili commenti subìti da Marion Bartoli dopo la vittoria Wimbledon 2013. Agli uomini succede una cosa diversa. Del corpo degli atleti viene ossessivamente valutata la funzionalità.

Quando Marion Bartoli ha annunciato il suo ritiro a causa del dolore cronico, la reazione generale è stata sostanzialmente ok whatever. Mentre sulla tendinite patellare di Nadal ci struggiamo tutti da anni, non stiamo certo a parlare della sua calvizie incipiente.

Il corpo del tennista oggi lo si rappresenta con i tagli anatomici, tipo animale da macello. Si sceglie il taglio più adatto per posizionare opportamente piccoli discreti swoosh. Si scrutano le articolazioni, si valuta la massa muscolare, si maligna di doping. Ci si interroga sullo stato dell’infortunio, sulla conseguenza del trauma, si immagina il trattamento con Parra. Lo stessa condizione mentale, con buon pace di chi crede nella dicotomia corpo mente, è diventato un taglio da macello.

knee

Insomma le donne devono essere belle e gli uomini devono funzionare, il resto non importa. Il problema della Bartoli non è il dolore cronico, è certamente la bruttezza. Viceversa il problema di Nadal è chiaramente il ginocchio, non il fatto che non lo vorranno più  a fare il testimonial dello shampoo.

E’ un po’ dura per entrambi secondo me. Il sei brutta allora non sei una vera donna è disgustoso, ma è pesante anche il non funzioni allora non sei un vero uomo, vedete infatti che Agassi ora va in giro a raccontare che lui per risolvere il problema del dolore cronico si drogava proprio.

Quindi, nell’eroico sforzo di colmare queste ingiustizie sessiste, io commento spesso l’avvenenza di Nadal (per esempio come gli cade bene la maglietta sudata) e non parlo quasi più delle sue ginocchia. Il 2013 è stata una annata splendida, di grandi successi agonistici, ma se fosse stata un’annata di zoppia ed eliminazioni al secondo turno (come ne sono capitate di annate a Nadal più di una), mi sarebbe andata bene lo stesso. Cioè mi sarebbe dispiaciuto per lui ovviamente, ma in quanto tifosa mi sarebbe andata bene lo stesso.

Advertisements