Bella Vita

La parte che preferisco di Bella Vita, il docufilm sulla rising scena surfistica italiana realizzato da Jason Baffa con parecchie guest star incluso il mio idolo Dave Rastovich, è il racconto dei pionieri di Marina di Pisa.

Qui Alessandro Forte nel 1970 con la sua prima tavola (fonte Forte Family Collection).

alessandroforte

Per il resto avrei voluto più surf. Vanno benissimo l’artigianato italiano, il condominio dell’infanzia, il prete, i murales coi cetacei (per carità, vanno benissimo i murales con i cetacei! Avercene di murales coi cetacei!), la pizza, Keith Haring a Pisa (Keith Haring a Pisa!), il motorino, Dave Rastovich (ripetiamolo, il mio idolo), e tutto. Però, più surf. Nel senso, più acqua, più onda, più tempo nell’acqua, con l’onda, ma anche senza, in attesa dell’onda. Più capelli bagnati. Non so se mi sono spiegata bene.

bellavitaposter

Advertisements