Ai Wei Wei

La mostra di Ai Wei Wei in corso alla Royal Academy of Arts è sostanzialmente una narrazione artistica e politica degli ultimi cinque anni sulla Terra. Forse per questo la sensazione che si prova visitandola è quella di trovarsi effettivamente nel presente.

La storia è raccontata mettendo in discussione non la natura dei materiali, ma la nostra percezione di essi e la funzione che gli assegniamo. La pietra (ma di edifici abbattuti), l’acciaio (che non doveva piegarsi), il marmo (ma a rappresentare l’erba), il cristallo (un cubo apprentemente indistruttibile), il tè (pressato in un altro cubo apparentemente indistruttibile), il legno (morto eppure persistente).

La sensazione di trovarsi effettivamente nel presente è rara, quindi bisogna gustarsela quando emerge. Tra l’altro, dà un po’ di vertigini.

AiWeiweiLondon

Advertisements