Barbie girl

Tanto disprezzo la comunicazione Dove, tutta lagne e piagnistei, che sono partita assolutamente prevenuta rispetto al nuovo spot di Barbie, Imagine the Possibilities. E invece poi l’ho trovato adorabile.

Premetto che io non ho affatto un rapporto controverso con Barbie. Ho giocato con Barbie per lunghi anni senza, io credo, riportare alcun danno mentale. Anzi mi sono molto divertita, soprattutto agli inviti alle feste. Feste favolose, che si svolgevano nel palazzo che veniva inscenato nell’anticamera di casa della bambina mia dirimpettaia. Certo la mia Barbie non era abbiente come quella di mia cugina, proprietaria sia di un camper che di una piscina. Ciononostante, la mia Barbie aveva un cavallo. Oh, un cavallo bianco, dicevano tutti, e io li correggevo spiegando che non era bianco, era grigio, il mantello dei cavalli si definisce bianco solo quando sono albini, altrimenti si dice grigio. Per di più il mio cavallo aveva palesemente le balzane nere (vedi foto). Certo, Barbie poteva permettersi un cavallo solo perché aveva trovato una posta a pensione sotto il mio tavolo e si occupava lei personalmente di tutti i lavori di scuderia. Per questo trascurava Ken, che passava il suo tempo ad attendere speranzoso dentro l’armadio, seduto in carrozza vestito da sposo, i finimenti da attacchi abbandonati in un angolo. A volte per assare il tempo sostituiva le fiancate intercambiabili della carrozza.

carrozza

Ci tengo inoltre a precisare che a me le proporzioni di Barbie non fanno né caldo né freddo. Sono tendenzialmente contraria e renderle più realistiche, questa ossessione del realismo secondo me è fuori luogo. Intorno al 1980 mia nonna, che di lavoro era sarta, mi fece un giorno notare che Barbie aveva le proporzioni tutte sbagliate e servivano cartamodelli assurdi. Si nonna, risposi, non è per davvero, è per finta, è per giocare.

Per questo mi piace Imagine the Possibilities. Perché cattura il senso del gioco. Quando giochi è tutto un po’ assurdo ed è per finta. Soprattutto giocare è divertente.

Advertisements