Dismaland

Una sera di fine settembre che pioveva mi sono scapicollata nel Somerset perché avevo i biglietti per Dismaland la mattina dopo.

Dismaland è come se io mi affittassi uno di quei posti tristissimi dove sono stata portata da piccola, il circo con le scimmie, l’associazione industriali, un altro che non vi posso menzionare perché vi farebbe impressione, e allestirci qualcosa di buono, qualcosa che abbia finalmente un senso.

Ci ho pensato tutto il tempo.

Mentre ero alla finestra del b&b vista Dismaland notturna, mentre osservato una urban fox che attraversava il parco, mentre guardavo la fila dei walk-up che cresceva e cresceva già dalle sei del mattino con il ventazzo gelido, mentre parlavo con i gli altri ospiti a colazione, una elderly couple in vacanza lì per davvero che con l’occasione aveva molto apprezzato alcune opere esposte, un tizio che a Dismaland ci lavorava da giugno e mi ha augurato una buona visita. Ci pensavo mentre ascoltavo il compiaciutissimo gestore, cercando di  capire se diceva sul serio e davvero si era bevuto la storia dell’allestimento del set del film horror, mentre facevo la fila sotto il drizzle insieme a persone che indossavano calzature palesemente inadeguate all’occasione.

Prendersi gli spazi. In effetti è quello che si fa con la street art.

Comunque al di là di questa mia personale epifania sul trovare un modo fisico di smontare l’addestramento subìto da piccoli, quello per cui gli orrori del mondo poi ci risultato normali e financo accettabili, Dismaland è (stato) un posto fantastico, molto meglio di quanto vi abbia detto la stampa italiana, quantomeno quella che ho letto io.

Forse io sono troppo sensibile al lavoro di Banksy perché abbiamo opinioni molto simili e la stessa età, ma sarei rimasta tutto il giorno, sarei rimasta due giorni, non fosse che al pomeriggio dovevo scapicollarmi di nuovo a Londra per vedere Cumberbatch che faceva Amleto.

Ma sono rimasta abbastanza per vedere il cielo diventare azzurro, guardate com’è bella Dismaland col sole. Anche il dismalafel era squisito.

disma5

Advertisements