Southern Reach

A pagina 10, la glottologa sparisce. Si tira indietro? Muore? La uccidono? Non è chiaro, comunque le altre patecipanti alla missione sono sollevate perché la glottologa era palesemente meno utile rispetto alla topografa o alla biologa o all’antropologa e persino la psicologa.

Cominciamo molto male.

Poi però a pagina 48 se ne pentono amaramente, serviva proprio una glottologa. HA! Quando ci ripenso mi viene sempre in mente la mostra di Bonvi che ho visto un paio di mesi fa a Bologna.

bonvi

Comunue Vandermeer si fa leggere volentieri, tra banalità e meraviglia. Inquietudine zero, non so proprio cosa abbiate da inquietarvi, anzi, assistere alll’annientamento della patetica dicotomia uomo natura è così rilassante. Mi ha pure dato uno spunto per le vacanze, un bel trekking nel St. Marks National Wildlife Refuge in Florida, al quale Vandermeer si è ispirato per l’area X.

E insomma sono ancora all’inizio del secondo volume, ma confido continui così. Nel terzo volume voglio sperare che si parli davvero di gufi come promette il progetto grafico.

annientamento

 

Advertisements