New York Interior

Per me è un mistero il motivo per cui nei musei italiani si espongono i dipinti a olio al buio illuminati di sbieco da potentissimi LED per cui gran parte del quadro risulta completamente bianco e per vedere qualcosa è necessario farsi schermo con le mani e vedere un pezzo per volta.

L’unica teoria che ho è che forse sono troppo bassa e i LEd sono angolati per un visitatore più alto.

Nonostante queste difficoltà, ecco qui per voi un interno di Hopper di sapore impressionista.

hopper
Comunque la mostra di Bologna ha un’ottima selezione, soprattutto per quanto riguarda la grafite, che soffre meno di questi problemi di illuminazione infelice.

La mia opinione rimane che gli americani contemporanei debbano essere esposti con la luce naturale, soprattutto se in grande formato.

Advertisements