Fertility Why

E così il Fertility Day è passato e adesso? Saviano ha un anno in più, l’equinozio si è compiuto, chissà se nonostante tutta questa comunicazione disfunzionale qualche ventenne, target della campagna, ha deciso di concepire, o almeno in immediata previsione smettere di fumare, bere alcolici ed è dimagrito.

Di sicuro nessun produttore, distributore o commerciante di interferenti endocrini è stato disturbato nella sua attività e nessun consumatore è stato edotto sugli stessi. Abbiamo idea di quanti e quali interferenti endocrini sono presenti negli oggetti di uso quotidiano e come funzionano? Appunto.

D’altra parte i nemici ambientali della fertilità non erano argomento di questa campagna, solo lo stile di vita del singolo interessava. Capite che per sostenere la crescita economica servono persone, tante persone che acquistino merce, molta merce, qualsiasi merce, senza stare tanto a fare distinzioni antipatiche. Se l’aspirante genitore trentene è ormai minato dalle problematiche ambientali, oltre che dal naturale calo della fertilità, il ventenne è più robusto nei gameti, soprattutto se ha uno stile di vita sano come in The Island con Ewan McGregor e Scarlett Johansson. Non c’è neanche bisogno che il SSN gli paghi la FIVET.

Peccato che i cambiamenti sociali in Italia negli ultimi decenni abbiano portato ad una situazione per cui al ventenne si ride dietro se suggerisce la balorda idea di essere pagato per lavorare, ma questo è un altro discorso evidentemente e il ministero della salute non lo considera materia propria.

Comunque per me è chiaro che sarebbe meglio in generale per tutti se i ventenni smettessero di fumare e dimagrissero (sull’alcool non mi pronuncio perché sarei tacciata di ipocrisia). Meno puzza, meno asma, meno ridicoli corsi di gag e pump in palestra con la musica inascoltabile, meno dolori articolari, meno problemi di salute in genere.

D’altra parte non è carino farglielo notare, perché l’avete letto Angela Ashes, the fag is the only comfort they have.

And [Angela and Bridey] laugh and drink their tea and smoke their Woodbines and tell one another the fag is the only comfort they have.

Inoltre dire a uno che è grasso è molto da maleducati, oltre che pericoloso in questi tempi di disturbi del comportamenti alimentare.

Quindi che si fa? Niente. I millenials hanno già tanti guai, come si evince dalla visione di Girls, quindi io sarei per lasciarli in pace. Magari gli aumentiamo un po’ lo stipendio, io propongo. Vedrete che gli farà bene, anche alla salute.

gameti

Favolosa Coalizione

 

Save

Save

Advertisements