Prix de Lausanne

Quest’anno il premio di Losanna è stato online, i danzatori hanno dovuto inviare una serie di video alla giuria, sbarra, contemporaneo, classico. Paleste deserte, piccoli studi sudati, scantinati francesi, enormi sale sudcoreane con tendaggi color crema a coprire gli specchi. La giuria è stata più volte ringraziata per aver donato il suo tempo.

Allora anche io mi sono finta giurato e ho preso appunti mentre visionavo. Sono molto soddisfatta di avere indovinato due finalisti, di cui uno poi incoronato vincitore, questo danzatore portoghese Antonio Casalinho.